fbpx

Alla fine c’è chi ha pianto per lo spavento ma, mai come stavolta, tutto é bene quel che finisce bene. Attimi di paura ieri pomeriggio nei pressi della spiaggia libera davanti a piazza Costa, dove una coppia di giovani genitori – per due interminabili ore – non riusciva più a trovare il suo bambino di tre anni.

 
 
 

Il piccolo, infatti, approfittando di un momento di distrazione, si era allontanato nella spiaggia libera senza che nessuno riuscisse a capire dove fosse finito.

Per cercarlo c’è stata un’autentica mobilitazione e anche diverse squadre di bagnanti hanno affiancato volontariamente nelle ricerche gli addetti della Cooperativa Stabilimenti Balneari, gli agenti della Polizia Locale ed i Carabinieri di Cesenatico.

 
 
 
 

Un’autentica task-force che, dopo due ore di tensione e di spasmodiche ricerche, è finalmente riuscita ad individuare il bambino – in ottime condizioni – e a riconsegnarlo tra le braccia dei genitori.

Ieri sera, sulle sue pagine social, il “grazie” del sindaco Matteo Gozzoli a tutti coloro che hanno contribuito al “lieto fine”.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply