fbpx

Arrivano i rinforzi alle forze dell’ordine a Cesenatico. Nella giornata odierna si è tenuta la seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla quale hanno partecipato anche le amministrazioni comunali dell’area costiera della provincia. In questa occasione il Prefetto Antonio Corona ha spiegato il “significativo numero di risorse aggiuntive delle Forze di Polizia dello Stato assegnate, per l’estate 2022 a questo territorio, per meglio fronteggiare le possibili criticità conseguenti all’afflusso turistico che nei mesi estivi si concentrerà in queste località balneari”.

 
 

“Il piano di potenziamento dei servizi di vigilanza prevede, tra appartenenti alla Polizia di Stato, all’Arma dei Carabinieri e alla Guardia di Finanza, complessive 45 unità (a fronte delle 37 assegnate nell’anno 2021), spalmate nell’arco temporale che va dal 4 luglio al 4 settembre prossimi (lo scorso anno i servizi aggiuntivi sono stati attivati a partire dal 19 luglio e fino al 5 settembre). Il periodo di maggiore compresenza delle tre forze di polizia, con scostamenti di modestissime unità, va dall’11 luglio al 28 agosto. I rinforzi saranno impiegati, unitamente alle risorse territoriali, prevalentemente nelle località costiere della provincia, Cesenatico, Gatteo a Mare e San Mauro Pascoli, in conformità ad apposite disposizioni operative dell’autorità tecnico-operative provinciale di pubblica sicurezza”.

 

 

 
 
 

“Il Posto di Polizia estivo come lo eravamo abituati a conoscere a Cesenatico non aprirà e credo sia un segno dei tempi da accettare in maniera ormai definitiva – interviene il sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli – Tuttavia ci sono buone notizie riguardo all’arrivo di rinforzi estivi in Riviera: tra appartenenti alla Polizia di Stato, all’Arma dei Carabinieri e alla Guardia di Finanza, arriveranno complessive 45 unità”.

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply