fbpx
 
 
 

Ormai l’abbiamo capito. Sarà un’estate di caldo record in Romagna. E l’anomalia non è tanto nelle temperature equatoriali, quanto nella loro durata.

 
 
 
 
 
 
 

L’anticiclone africano, che staziona sull’Italia dallo scorso 13 giugno, sembra infatti intenzionato a resistere almeno fino alla prima decade di luglio. Almeno così sostiene il celebre meteorologo di Mediaset Mario Giuliacci, secondo cui questa del 2022 rischia di diventare l’estate più calda del millennio.

Il peggio, dunque, deve ancora arrivare perché sia oggi che domani la colonnina di mercurio si attesterà attorno ai 39°/40°.

Per un allentamento della morsa del caldo bisognerà aspettare la prossima settimana, quando le temperature scenderanno di 4°/5° restando però stabilmente sopra i 30°.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply