fbpx
 
 
 

Potrà sembrare un dettaglio, ma sarà uno di quei particolari che potranno fare la differenza: a partire dalle 21.30 di ieri sera (venerdì 22 luglio) sono state accese le nuove luci a led che illuminano la sezione galleggiante del Museo della Marineria, donando ancora più fascino a via Armellini e via Giordano Bruno.

 
 
 
 
 

Dopo la sperimentazione dello scorso anno, la nuova illuminazione entra a sistema e sarà effettiva fino a domenica 4 settembre ogni sera dalle 21.30 alle 23.30. Il sistema con fari led evidenzia i dettagli e la bellezza delle barche tradizionali andando a creare un mosaico di colori e suggestioni insieme alle vele al terzo che campeggiano sull’acqua. Un modo semplice ed efficace per rendere più suggestivo un luogo già magico.

porto canale

“Avevamo sperimentato questa illuminazione già dallo scorso anno e quella che comincia stasera è un’iniziativa che riteniamo utile per il turismo e anche per  la cittadinanza.. Le luci a led permettono di evidenziare ancora di più la bellezza del Porto Canale senza essere né fastidiose né invasive”, spiega il sindaco Matteo Gozzoli.

“Il nostro porto canale è magnifico e crediamo che questa illuminazione gli possa donare un tocco di fascino ulteriore per rendere questa estate 2022 speciale. Rappresenta un luogo fotografato e amato e auspichiamo che i turisti e i cittadini in questo modo possano apprezzarlo ancora di più”, conclude l’assessore Morara.

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply