fbpx
 
 
 

Se doveva essere una battuta non fa ridere. Per lo meno non fa ridere a Cesenatico. Al centro della questione c’è una “storia” da social della giornalista, particolarmente seguita in Italia, Selvaggia Lucarelli.

 
 
 
 
 
 
 
lucarelli

I don’t like monday cantavano i Boomtown Rats rifecendosi a un triste fatto di cronaca a stelle e strisce e a quanto pare anche Selvaggia, a volte, fatica a ingranare la quarta il lunedì. Così probabilmente, come un giornalista locale qualsiasi, si affida ad un caffè in tenuta extra large per trovare la giusta verve. Questo viene da pensare a guardare l’immagine che ha postato. E fino a qui niente da dire.

“Ma cos’è quella specie di acqua di mare di Cesenatico che esce di lì?” si legge a corredo dell’immagine. A questo punto il tenore cambia perché viene da pensare subito all’acqua sporca. Un commento lanciato così, forse in leggerezza, nell’arena dei social che non mette in buona luce una fetta della città. Tutto legittimo ovviamente, ma va anche ricordato che Cesenatico ha la bandiera blu e che non ci sono problemi sanitari comunicati dalle autorità preposte. Se ci sono delle alghe è dovuto al fatto che non ci sono state piogge particolari negli ultimi mesi e che la temperatura delle acque non può far altro che salire.

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply