fbpx
 
 
 

È tutto pronto per la Grande Marcia Alzheimer per i diritti delle persone con demenza: l’appuntamento è per domenica 11 settembre con partenza alle 8.30 dallo Stadio Manuzzi di Cesena e arrivo al Parco di Levante di Cesenatico.

Sono 16 chilometri, non competitivi, da percorrere insieme, con la consapevolezza di partecipare ad una corale manifestazione in difesa dei diritti delle persone con demenza e Alzheimer.

Fortemente voluta dalla Fondazione Maratona Alzheimer, la Marcia ha l’obiettivo di ricordare che le persone con Alzheimer e demenza, pur perdendo progressivamente la memoria di sé stessi e del mondo, non perdono diritti, ma ne acquisiscono: il diritto all’accessibilità e alla specificità della cure, il diritto all’accoglienza, all’amorevolezza, alla stimolazione cognitiva delle risorse residue, il diritto a non essere dimenticati, il diritto alla socialità e al vivere liberi dallo stigma sociale. Nelle edizioni precedenti alla pandemia, sono state oltre 4000 gli iscritti. Per il prossimo settembre l’obiettivo è quello di richiamare il maggior numero possibile di persone: tutti possono partecipare, ognuno con il proprio passo, ma tutti insieme in difesa dei più fragili.

 
 
 
 
 
 
 

Chi ha già deciso che ci sarà è il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della CEI che, accolto l’invito della Fondazione Maratona Alzheimer, domenica 11 settembre si metterà in cammino dallo stadio di Cesena con i volontari, i caregiver e tutti coloro che vorranno esserci.

Per chi invece vorrà misurarsi e competere, sono attive da maggio le iscrizioni alla Mezza Maratona Alzheimer – IV Memorial Azeglio Vicini, una gara FIDAL che si snoda su un percorso pianeggiante e lineare.  La partenza è fissata alle 8 dell’11 settembre, dalla piazza del Popolo di Cesena fino al Parco di Levante a Cesenatico.

La Maratona è un evento della Fondazione Maratona Alzheimer, organizzata dall’ASD Maratona Alzheimer.

Sarà possibile inoltre aderire senza essere fisicamente a Cesenatico: la Maratona Virtuale prevede la partecipazione da ogni parte d’Italia, contribuendo al progetto e con una donazione si potrà ricevere direttamente a casa la t-shirt ufficiale.

Grazie alla collaborazione con l’Università di Bologna, è prevista l’adesione degli studenti dell’ateneo, per un coinvolgimento anche dei giovani.

Maggiori informazioni e iscrizioni per tutte le iniziative sul sito www.maratonaalzheimer.it

L’iscrizione comprende una donazione alla Fondazione Maratona Alzheimer a sostegno di progetti per i diritti, la cura, la prevenzione e la ricerca scientifica.

La missione della Fondazione Maratona Alzheimer è affermare i diritti e supportare i bisogni delle persone con una demenza attraverso la realizzazione di nuove pratiche per l’affermazione di una nuova cultura della cura.

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply