fbpx
 
 
 

Il numero delle poltrone si è ridotto rispetto al passato e dunque, mai come questa volta, il Partito Democratico in Romagna ha faticato ad esprimere le sue candidature in vista delle elezioni politiche 2022. Alla fine, però, il dato è stato tratto e, pur tra qualche mugugno e gli inevitabili scontenti, la rosa dei nomi è stata annunciata (a differenza del centrodestra che, invece, lo farà entro il 22 agosto).

 
 
 
 
 
 
 

In ogni caso, nel collegio uninominale alla Camera per Ravenna è stata scelta Ouidad Bakkali, la giovane scommessa del compianto sindaco Matteucci che la scelse come assessora tra lo stupore generale. Vice-segretario regionale del Pd e presidente del consiglio comunale di Ravenna, ha il posto garantito in Parlamento in quanto inserita anche nel collegio plurinominale della Camera.

Nel collegio uninominale per il Senato a Ravenna toccherà alla consigliera regionale faentina Manuela Rontini, mentre nel Collegio uninominale alla Camera Forlì-Cesena all’ex presidente della Provincia Massimo Bulbi (scelto direttamente da Letta). Nel collegio uninominale alla Camera Rimini il Pd ha scelto l’ex sindaco Andrea Gnassi sul quale, per la verità, ci sono state bene poche obiezioni. Il candidato per il collegio uninominale del Senato Forli-Cesena-Rimini sarà indicato dalla coalizione.

Listino proporzionale Camera: 1 Andrea Gnassi, 2 Ouidad Bakkali, 3 Massimo Bulbi, 4 Marcella Zappaterra 5 Daniele Valbonesi. Listino proporzionale Senato: 1 Sandra Zampa, 2 Daniele Manca, 3 Eleonora Proni, 4 Antonio Fiorentini, 5 Valentina Ancarani.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply