fbpx
 
 
 

Se non altro non sarà il “solito” autunno pandemico. Perché il Covid continua ad essere presente tra di noi, ma il numero dei contagi si è ormai ridotto di un terzo rispetto ad un mese fa e questo lascia presagire – almeno in Romagna – una graduale attenuazione dell’infezione. 

 
 
 
 
 

In regione la provincia con maggior numero di nuovi positivi è stata Bologna con 300 nuovi casi, seguita da Modena (267), Rimini che è anche la prima romagnola (156); poi Ravenna (145), Reggio Emilia (130), Piacenza (93); quindi Cesena (92), Parma (70), Ferrara (65), Forlì (60), infine il Circondario Imolese con 42 nuovi casi.

L’ultima settimana di verifiche Covid eseguite dall’Ausl hanno evidenziato un calo nel numero di contagi e nei ricoveri in tutta la provincia. A Cesena ora i casi attivi sono in totale 1.041 (di cui 724 riferiti ali ultimi 7 giorni). Ci sono casi di covid a Bagno di Romagna (19), Borghi (10), Cesena (535), Cesenatico (105), Gambettola (64), Gatteo (37), Longiano (36), Mercato Saraceno (28), Montiano (8), Roncofreddo (10), San Mauro Pascoli (56), Sarsina (20), Savignano sul Rubicone (90), Sogliano(14) eVerghereto (9).

I focolai Covid intraospedalieri sono stati 4 mentre quelli in strutture residenziali e socio assistenziali del territorio romagnolo sono stati 2. Il numero dei ricoveri a causa di infezione da coronavirus continua nella sua discesa dallo scorso 18 luglio quando i ricoverati nei vari reparti in Romagna erano 308. A martedì 16 agosto i ricoverati sono 167.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply