fbpx
 
 
 

C’è anche un 35enne di Cesenatico tra le 12 persone arrestate dai carabinieri di Milano Marittima nell’ambito di una maxi-operazione antidroga che, ieri mattina alle prime luci dell’alba, ha smantellato una ramificata associazione di spacciatori che, secondo i particolari emersi dalle indagini, incassavano circa tremila euro al giorno.

 
 
 
 
 

Ad incastrare la banda di pusher, oltre alle tradizionali indagini, anche le intercettazioni telefoniche che, al di là di un bizzarro linguaggio in codice, ha permesso una dettagliata ricostruzione dei fatti che riguardano, in particolare, il periodo che va dall’autunno 2020 fino al maggio del 2021.

La particolarità dell’associazione è che, oltre alle normali modalità di vendita, spesso, per ragioni di sicurezza, soprattutto con i consumatori abituali, si privilegiava la consegna a domicilio.

Oltre al cesenaticense, a finire nella rete degli inquirenti sono state altre undici persone, tra cui un cervese, un cesenate e quattro albanesi.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply