fbpx
 
 
 

Ormai attesa come una festa patronale, torna nel fine settimana nella zona artigianale di Villalta la tradizionale festa di Chi Burdél. Tra stand gastronomici, il palco per la musica e l’area verde per i giochi, la grand kermesse si apre domani (sabato) in via dei Platani con il concerto di un gruppo tutto al femminile “Le Valmora band” di Cesenatico. Poi ad intrattenere il pubblico dalle 20 saranno le gag di Sgabanaza.

Domenica il palinsesto vede in consolle dj Gabry a cui si aggiungerà la band dei “Total Peppers”, gruppo formato da musicisti di Cesenatico e Cervia, e poi ancora esibizione dei “Ballerini della Rimini dance”.

Nel frattempo la la cucina di “Chi Burdél funzionerà a pieno regime: il menù propone risotto e fritto alla marinara, gnocco fritto, rane, patatine, la piadina e i salumi. La domenica si aggiungerà la “paella” ormai una specialità dei volontari giunti dalla vicina Bagnarola.

Per il bambini ci sarà “Pompiero poli”, un percorso allestito dai volontari dei vigili del fuoco, in campo ci sarà anche l’associazione Astronomica che porterà cannocchiali e telescopi per scrutare e imparare a conoscere le stelle . E ancora i gonfiabili e il trucca bimbi.

 
 
 
 
 

L’appello, come sempre, è quello di partecipare numerosi perché la finalità dell’iniziativa è davvero nobile: raccogliere fondi per aiutare i bimbi ammalati e affetti da patologie rare, per iniziative pediatriche e contribuire alla fornitura di ausili sanitari.

Al lavoro, anche quest’anno, circa 70 volontari di ogni età che, con tenacia e sacrificio, mantengono viva un’iniziativa solidaristica che solo nel 2021 ha permesso di acquistare un defibrillatore professionale del valore di 10.000 euro donato al Punto di primo intervento dell’Ospedale Marconi.

Tra i beneficiari dell’associazione c’è anche il piccolo Diego di Gatteo affetto da una malattia rara (da Sindrome di Tourette plus, ndr), mentre il ricavato di quest’anno andrà a un progetto di pediatria a misura di bambino e alla piccola Anna, cesenate di 9 anni affetta dalla sindrome di Pallister Killian, una sindrome rara con anomalie congenite multiple e ritardo mentale.

Anche chi non potrà partecipare alla festa, potrà comunque dare il proprio prezioso contributo con una donazione sul conto corrente di Chi Burdèl indicando nella causale L’unione fa la forza. L’Iban a cui fare riferimento è: IT 39W08852240020050100- 81383.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply