fbpx
 
 
 

I militari della Stazione dei carabinieri di San Mauro Pascoli hanno arrestato un cittadino straniero 32enne, disoccupato, già conosciuto alle forze dell’ordine e domiciliato nella provincia di Forlì-Cesena, per atti persecutori, violazione di domicilio, violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa ed evasione.

 
 
 
 
 

I militari sono intervenuti a San Mauro Pascoli, su richiesta della madre dell’ex compagna dell’uomo. Il 32enne, destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa dal tribunale di Forlì, in seguito a una denuncia presentata dalla vittima per atti persecutori messi in atto dall’uomo nei confronti suoi e dei propri familiari, stava tentando di accedere, con la forza, all’interno dell’abitazione delle persone offese.

L’uomo è stato bloccato e tratto in arresto dai carabinieri.

carabinieri colonie

Sottoposto alla misura degli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida della misura pre-cautelare, l’uomo, nel corso della serata, si è allontanato dalla propria abitazione, venendo sorpreso dai militari. Pertanto è stato arrestato per evasione.

L’uomo, come disposto dal sostituto procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il tribunale di Forlì, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando dei carabinieri e successivamente accompagnato nel carcere di Forlì.

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply