fbpx
 
 
 

Cesenatico è sempre più protagonista nel panorama televisivo italiano e internazionale e dopo il grande successo di Summertime su Netflix – 3 stagioni con la spiaggia e il porto canale in grande risalto – ha vissuto un 2022 esaltante dal punto di vista dell’attenzione mediatica e dell’esposizione televisiva. Merito dell’innata bellezza e del fascino del borgo marinaro ma anche di un lavoro mirato ad implementare sempre di più la promozione del territorio, il rapporto con i media con il sogno a lungo termine di diventare un punto di riferimento in Romagna per le produzioni televisive e cinematografiche.

 
 
 
 

L’attenzione mediatica nel 2022.

Le dirette tv che la televisione di stato ha dedicato a Cesenatico sono state importanti e significative: Rai 1 si è collegata dal porto canale per il lancio di un servizio dedicato al cicloturismo e lo stesso è accaduto durante la “Prova del Cuoco” e Weekly”. Anche la quotidiana “Camper” ha scelto Cesenatico come protagonista di uno dei suoi approfondimenti. Il Tg1 invece si è concentrato nel racconto – strutturato e approfondito – del progetto “Custodi dell’arte” con un ampio servizio dedicato.

Canale 5 arriverà presto con Mela Verde per uno speciale dedicato alla pesca, Studio Aperto ha presentato in un’edizione domenicale i concerti all’alba,  mentre all’inizio di settembre la Tv tedesca WDR si è fermata a Cesenatico per girare le immagini di un film dedicato alle bellezze dell’Emilia-Romagna- Tanti i documentari che hanno scelto la città come scenografia naturale: il docufilm su Arrigo Sacchi, quello sulla scrittrice Marcella Hazan, “viaggio in Italia”, “Patrimonio pesca salsedine”, e “50 motivi per amare l’Emilia-Romagna” della rete tedesca RBB.

“Siamo molto contenti, e devo dire anche orgogliosi, di questo risultato perché Cesenatico si sta affermando sempre di più come una meta affascinante per la televisione e per lo produzioni cinematografiche. Le cose non accadono mai per caso e per questo voglio ringraziare il nostro ufficio turismo che porta avanti una rete di relazione e di contatti che ci permette di essere un punto di riferimento”, spiega il sindaco Matteo Gozzoli.

“Insieme a tecnici e dirigenti abbiamo messo insieme una relazione con tutte le presenze televisive di Cesenatico durante il 2022. Come comune mettiamo in campo diverse strategie di comunicazione e pianificazione sui diversi media e l’esposizione mediatica che arriva dal cinema e dalla televisione è una parte integrante di promozione che si rivela efficace e d’impatto. Siamo a settembre, e credo che avremo ulteriori sorprese da qui alla fine dell’anno”, conclude l’assessore Gaia Morara.

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply