fbpx
 
 
 

L’ipotesi è quella dello “scherzo di cattivo gusto” o magari dell’incidente fortuito, ma è ancora tutta da chiarire la vicenda che, due sere fa, ha visto protagonista “Pizza Family”, il locale di via Campone Sala 398.

Qualcuno, infatti – come riferisce il Corriere di Romagna in edicola oggi – ha sparato con un’arma ad aria compressa, un fucile o una pistola di quelli che sparano pallini di piombo, centrando in pieno la veranda di plastica.

 
 
 
 
 

Inutile dire che quei proiettili avrebbero potuto anche colpire accidentalmente qualcuno e dunque, per questa ragione, sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Cesenatico.

Durante il fatto, il locale era aperto e dunque solo per una fortuita coincidenza le pallottole non hanno colpito dipendenti e clienti. I proprietari del locale hanno subito allertato le forze dell’ordine che hanno agito come se si trattasse di una vera e propria sparatoria.

Le indagini successive, però, considerando anche i contenuti delle testimonianze, hanno fatto propendere per un’ipotesi meno inquietante. Considerando che un atto intimidatorio non avrebbe senso, secondo i militari a sparare potrebbero essere stati dei ragazzini che stavano giocando con l’arma nei pressi del locale. Le pistole ad aria compressa, infatti, sono in vendita liberamente.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply