fbpx
 
 
 

di Anna Maria Durante

Domenica 16 ottobre, al Parco di Levante, si sono incontrate un centinaio di persone per partecipare al primo WalkZone a Cesenatico. L’evento è stato organizzato attraverso i social e ha radunato bambini e adulti di ogni età.

WalkZone è un format legato alla camminata sportiva, ideato nel 2008 da Daniele Canestri.

 
 
 
 
 

Il format WalkZone riporta nelle aree esterne, tecniche specifiche che consentono ad una semplice camminata di trasformarsi in un efficace e coinvolgente allenamento dai molteplici benefici per tutto il corpo e per la mente. Il tutto avviene sotto lo sguardo attento di un team preparato alla guida di grandi gruppi e all’insegnamento del walking sportivo e del fitness.

Il coach, grazie all’utilizzo di cuffie con sistema di diffusione wireless, diffonde le istruzioni ad ogni singolo partecipante che eseguirà correttamente tutte le tecniche proposte dallo stesso, al ritmo di musica.

Questo sistema di diffusione del suono, è destinato a cambiare radicalmente l’atmosfera che si respira durante gli eventi WalkZone, oltre agli innumerevoli vantaggi che è in grado di offrire in termini di ricezione dell’audio per ogni partecipante; non bisogna dimenticare il contributo che si apporta all’ambiente circostante grazie ad una grande diminuzione dell’inquinamento acustico, anche se per chi osserva il gruppo dall’esterno e non partecipa alla sessione, crea tanta curiosità.

WalkZone

“WalkZone è un’esperienza che bisogna provare almeno una volta per rimanerne piacevolmente coinvolti; energia e positività saranno all’ordine del giorno per tutti coloro che ne beneficeranno. Un’ora di walking sportivo e fitness, che periodicamente organizziamo, ieri eravamo a Ferrara, stamattina a Cesenatico e nel pomeriggio saremo a Misano, ci piace riportare le persone a frequentare i parchi e le aree aperte e a ‘sdivanizzarli’, il nostro obiettivo è quello”, spiega il coach Luigi Catalano.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply