fbpx

Si accendono i fornelli de Il Pesce fa Festa 2022. Cesenatico, da venerdì 28 ottobre (cena) a mercoledì 2 novembre (pranzo), diventa il regno gastronomico autunnale, dedicato alla cucina marinara e agli amanti del mare. Lungo il porto canale, nelle piazze e nelle vie del centro storico, trionfano grigliate di pesce, fritture e piatti della tradizione. E il protagonista dei piatti sarà solo il pesce dell’Adriatico.

Diventata ormai un appuntamento fisso, la kermesse Il Pesce fa Festa, è realizzata dal Comune di Cesenatico in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio.

Il programma.

In via Anita Garibaldi troveranno spazio gli stand di ARTE La Ristorazione – Confcommercio,  gli chef di A.RI.CE. – Associazione Ristoratori Cesenatico Confesercenti, che prepareranno alcuni piatti tipici della cucina marinara romagnola, come seppie con piselli, alici marinate, rotolo di piadina e sgombro, fritto dell’Adriatico, passatelli in brodo e altre ricette tradizionali rivisitate in chiave moderna. Inoltre le ricette stellate di Alberto Faccani del ristorante Magnolia di Cesenatico e i dolci dello chef Omar Casali del Marè, sotto l’insegna dell’associazione Chef to Chef.

In piazza del Monte farà bella mostra “Dedicato al Mare” lo stand dell’associazione Tra il Cielo e il Mare con un menù che propone cozze e vongole in guazzetto, risotto del pescatore, monfettini alla seppia in brodo di pesce, grigliata di mare, fritto misto e brodetto alla cesenaticense.

Sarà ospite dell’evento l’associazione Motta Vicenza che, in via Leonardo Da Vinci, realizzerà alcuni piatti tipici del territorio, come il baccalà alla vicentina.

Nella zona portuale di Ponente, nei pressi del Vecchio Squero, la cooperativa Armatori di Cesenatico e l’associazione Pescatori a Casa Vostra elaboreranno crostini di alici, spaghetti alla vongole e le classiche “rustide”.

E ancora la cucina marinara a bordo delle motonavi Tritone e New Ghibli ormeggiate sulla banchina del porto canale e I dolci della festa preparati dagli chef di A.RI.CE. in corso Garibaldi.

Infine nel cortile del Museo della Marineria troverà spazio “Il Pesce della Solidarietà” con le ricette dell’associazione Amici della CCILS.

Il pesce nostrano e pescato nel Mare Adriatico sarà il protagonista della kermesse, inoltre si potrà acquistare direttamente sui banchi della Pescheria Comunale che resterà aperta per tutto il weekend.

Eventi e cultura di mare.

A far da cornice alle degustazioni, da sabato 30 ottobre a lunedì 1° novembre, in corso Garibaldi e nelle vie Giordano Bruno, Armellini, Moretti, Anita Garibaldi, Baldini, Mazzini, Saffi, Largo Cappuccini verrà organizzata una grande fiera ambulante con prodotti artigianali e tradizionali, alimenti tipici e trasformati, modernariato, oggettistica, collezionismo, giochi per bambini e altre attrazioni. Inoltre il mercatino sarà presente fino a piazza Cavallotti e una parte di viale Carducci.

Da sabato 29 ottobre a martedì 1° novembre saranno protagonisti, de Il Pesce fa Festa, i Custodi dell’Arte, con la prima tappa di questo unico e inedito progetto turistico. Attraverso il racconto di 14 cittadini e un lettore QR Code, Cesenatico svela il proprio cuore e i propri segreti. Un progetto a cura di Formula Servizi.

Sulla banchina del Vecchio Squero sarà allestita una mostra fotografica con l’esposizione di attrezzature da pesca e la dimostrazione dell’arte della riparazione delle reti da pesca.

Via Fiorentini sarà dedicata ai giochi all’aperto per bambini tra pesci giganti e tanti colori. Lunedì 31 ottobre, sempre in via Fiorentini, i più piccoli potranno partecipare a Pompieropoli, a cura dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco.

Torna in piazza Pisacane lo show cooking e le dirette di Radio Studio Delta, mentre saranno due le aree dedicate al luna park: in viale Leonardo da Vinci e in piazza del Monte.

All’angolo tra via Leonardo da Vinci e via Fiorentini sarà in programma la Cucina Laboratorio con lo chef Michele Balducci e gli allestimenti floreali tropicali del Vivaio Venturi. Infine in piazza delle Conserve sarà presente l’area dedicata ai produttori agricoli.

Il Museo della Marineria resterà aperto per tutto il weekend della festa.

Orari di apertura stand gastronomici: dalla cena di venerdì 28 ottobre al pranzo di martedì 2 novembre, ore 11.30-15.00 e ore 18.00-22.00 circa.

Orari mercato ambulante: da sabato 29 ottobre a martedì 1° novembre, ore 9.00-22.00 circa.

Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply