fbpx
 
 
 

Per qualche tempo si è pensato ad una storiella “mediatica”, la classica love-story da rotocalco da dare in pasto al mondo del gossip. E, invece, l’unione fra Francesca Cipriani ed il cesenaticense Alessandro Rossi è diventata, giorno dopo giorno, sempre più solida e credibile e adesso, a suggellare il loro amore, arrivano anche i fiori d’arancio.

 
 
 
 
 

Proprio così, sabato 3 dicembre, alla Basilica di San Bartolomeo di Roma, Francesca ed Alessandro celebreranno il loro matrimonio. Un party, ovviamente, esclusivo e a cinque stelle che, dopo la cerimonia nuziale, si svolgerà nell’elegante Castello di Tor Crescenza sempre nel cuore della Capitale.

L’evento – diventato subito un caso mediatico – ha fatto già (stra)parlare il mondo dello spettacolo. E non tanto per il dress-code imposto (vietato vestirsi di bianco, di nero e di rosso), quanto per una frase scritta a caratteri ben chiari nel retro delle partecipazioni: “Ai graditissimi e gentilissimi ospiti, di seguito indichiamo il nostro riferimento bancario al fine di semplificare ed agevolare la vostra scelta nella lista nozze”.

Segue l’iban bancario intestato ai promessi sposi. “Non certo una scelta di bon-ton”, ha sottolineato qualcuno. Ma sono dettagli, l’importante è l’amore.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply