fbpx
 
 
 

Oltre mezzo milione di vaccini antinfluenzali già somministrati in Emilia-Romagna in meno di un mese.

Sono 558.916 le dosi già utilizzate in regione nel periodo compreso tra il 24 ottobre, giorno di avvio della campagna antinfluenzale, e il 22 novembre: nel 93% dei casi il vaccino è stato somministrato dai medici di medicina generale che hanno aderito alla campagna.

Il restante 7% è distribuito attraverso gli altri canali previsti, ovvero i servizi di Igiene e sanità Pubblica, i servizi di Pediatria di comunità, le farmacie convenzionate aderenti e gli ospedali pubblici o privati accreditati.

 

 
 
 
 
 

La Regione per questa campagna ha messo a disposizione 1.150.000 dosi di vaccino, che potranno aumentare fino a 1.380.000 ed essere somministrate in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se la persona si presenterà in ritardo, cioè oltre il 31 dicembre 2022.

“Non solo la nostra regione è tra quelle che sta vaccinando di più con la quarta e la quinta dose contro il Covid – commenta l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini – ma le cifre accertano che anche la campagna di vaccinazione antinfluenzale sta andando bene, grazie anche allo straordinario impegno dei medici di medicina generale. Ribadisco il mio invito a tutti coloro che, per età e fragilità, sono principali destinatari della vaccinazione, in questi casi gratuita: è importante vaccinarsi e farlo appena possibile, visto che il virus influenzale già circola”.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply