fbpx

Si è svolta una grande festa sportiva nella giornata di venerdì 25 novembre allo Stadio Olimpico di Roma.

Il CNS Libertas, l’ente di promozione sportiva nato nel dopoguerra per volontà di Alcide De Gasperi, ha deciso di organizzare una grande mobilitazione che è arrivata a oltre tremila partecipanti, tra atleti e appassionati.

Sono state invitate all’evento anche le ginnaste della società Libertas Artistica ’94 di Cesenatico, che a Maggio hanno ottenuto ottimi risultati nella gara Nazionale fra cui il primo posto nella classifica assoluta, data dalla somma dei migliori 3 punteggi su 5 attrezzi di gara. Altre hanno ottenuto i primi posti come classifica di specialità. Infine, piazzamenti in classifica a squadra.

È stata un’occasione per premiare con due riconoscimenti unici e prestigiosi come la medaglia d’oro e il certificato di eccellenza i campioni Libertas fra cui anche le nostre ginnaste, cioè i primi classificati nei Campionati Nazionali dell’ente, ma anche per generare un grande momento collettivo di promozione sportiva.

“Le premiazioni non sono tutto -sottolinea il presidente nazionale del CNS Libertas, Andrea Pantano- con questa iniziativa vogliamo dimostrare quanta energia e buona volontà c’è oggi nel mondo sportivo e quanto desiderio ha il nostro Ente di lavorare fianco a fianco con le istituzioni per imprimere uno scatto fortissimo a un sistema la cui importanza, anzitutto sociale, si è resa evidente in questi ultimi anni soprattutto, ma che affronta ogni giorno difficoltà importanti.”

Libertas a Roma

A premiare i campioni Libertas ci sono stati il Ministro allo Sport Andrea Abodi, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, che, insieme Pantano, manifesteranno gratitudine e riconoscenza agli atleti.

Testimoni d’eccezioni dell’evento anche alcune medaglie olimpiche di canottaggio, nuoto, staffetta…

A cura di Greta Passanese

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply