fbpx
 
 
 

Non sarà semplicemente “Aspettando Godot“. E non solo perché a portare in scena l’opera di Beckett sono Lello Arena e Massimo Andrei. I due attori hanno fatto molto di più. Sono andati alle radici della trama e l’hanno rivisitata alla luce delle decine e decine di annotazioni di Beckett. Una rilettura che riguarda anche il titolo che non si pronuncia “Godò”, ma “Godòt”.

aspettando godot
 
 
 
 
 
aspettando godot

Quello che andrà in scena martedì 24 gennaio al Comunale alle 21 sarà l’essenza del capolavoro del romanziere irlandese che si arricchirà di un elemento in più: la cadenza partenopea del cast. Anche se una rappresentazione molto scorrevole e godibile, gli attori non hanno fatto dei personaggi delle macchiette ma hanno tenuto la barra a dritta sul versante della prosa. Il risultato è una versione di Aspettando Godot qualitativamente diversa dall’originale francese. Va segnalato che, a poco meno di una settimana dall’evento, i posti sono quasi del tutto esauriti.

aspettando godot

Uno degli scopi del nuovo allestimento è quello di riportare l’azione scenica, scenografica e testuale di questo capolavoro alle intenzioni più segrete ed intime del suo autore. Aspettare Godot in un una strada di campagna alle falde del Vesuvio può avere altre tensioni, altri smarrimenti, la stessa tragica inutilità.

Il cast è capitanato da Lello Arena e Massimo Andrea che firma la regia. Sul palco saliranno anche, in ordine di apparizione, Carmine Bassolillo, Vincenzo Leto, Esmeraldo Napodano, Angelo Pepe, Elisabetta Romano.
Aspettando Godot è una coproduzione La Contrada Teatro stabile di Trieste / Teatro Cilea di Napoli. Lo spettacolo fa parte della stagione invernale della rassegna del Teatro Comunale e ha come partner sistemifotovoltaici.com, Radio Studio Delta.

Informazioni

Ufficio Cultura e Teatro, via Armellini 18 a Cesenatico. Tel. 0547 79274. Dalle ore 10.00 alle ore 12.00 dal lunedì al venerdì (escluso festivi) – teatrocomunalecesenatico.it – cultura@comune.cesenatico.fc.it

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply