fbpx
 
 
 

E’ un inizio di settimana di apprensioni a Cesenatico che, tra maltempo e terremoto, deve fronteggiare diverse inquietudini.
Partiamo dallo sciame sismico che, dall’area del Rubicone, pare essersi spostato proprio nella nostra città, per l’esattezza nella zona di Villalta.
E’ lì che i sismografi hanno registrato ieri mattinata alle 9,38 la scossa di magnitudo 3.5, una delle più intense registrate a Cesenatico negli ultimi anni.

 
 
 
 
 

E sempre ieri, alle 11,57, la terra è tornata a tremare anche se questa volta la lancetta dei sismografi si è fermata a 2.7.

Anche il maltempo, con la nuova allerta arancione diramata nella giornata di ieri, suscita qualche apprensione. Malgrado l’argine artificiale eretto dalla protezione civile con centinaia di sacchi di sabbia, molte strade interne della frazione di Valverde si sono allagate ed anche oggi la situazione richiede la massima attenzione visto che, sul fronte meteo, non sono attesi miglioramenti.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply