fbpx

Ha scelto la via dei social per condividere la sua battaglia contro il tumore. Dopo due anni di cure, ci sono buone notizie per il giornalista forlivese Marino Bartoletti che, usando la sua arma più efficace (il linguaggio geniale della metafora), ha voluto pubblicamente dire grazie ai medici dell’ospedale Sant’Orsola per averlo rimesso in corsa.

“Quando il Team Principal della vita – scrive Bartoletti su Facebook – quello vero, quello con cui è meglio non discutere via radio, espone il cartello “pit stop” devi soltanto obbedire e anche alla svelta: perché sai perfettamente che ha ragione Lui. La sola fortuna che puoi avere è quella di trovare ai box dei “meccanici” straordinari che ti rimettano in corsa e ti consentano di affrontare con la grinta di sempre i (tantissimi) giri che ancora desideri percorrere”.

“Un abbraccio (per tutti) a Gilberto Poggioli e a Paolo Bernante: il “muretto” e il rispettivo dream team hanno fatto un capolavoro. Non bisogna mai aggiungere giorni alla vita – conclude Bartoletti – ma vita ai giorni! Ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare… (cit. F.G.)”.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply