fbpx

Attesi nuovi profughi al porto di Ravenna. Sono quelli salvati la scorsa notte dalla Humanity 1 – nave della ong Sos Humanity – che ha soccorso 69 persone che si trovavano su un piccolo gommone sovraffollato in acque internazionali al largo della Libia.

L’imbarcazione è attesa al porto il 26 aprile prossimo.

Tra i migranti, ci sono anche 15 minori non accompagnati. Alla nave è stato assegnato il porto di Ravenna dove, come già accaduta in un’altra occasione, i profughi verranno accolti.
“Nessuna delle persone a bordo – spiega la ong – indossava giubbotti di salvataggio e il carburante a bordo era esaurito”.

Non è stato facile completare le operazioni di salvataggio rese complicate dalle forti raffiche di vento e dalle onde alte oltre 2 metri. I sopravvissuti – riferiscono sempre i volontari della Humanity 1 – “sono esausti, molti erano disidratati e una persona era priva di sensi al momento del salvataggio, ma le loro condizioni sono ora state stabilizzate”.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply