fbpx

Eredità insostenibili? I giovani e il diritto al domani’. Punta dritto all’attualità il quesito che dà il titolo alla settima edizione della Summer School di Scuola di Politiche, fondata nel 2015 da Enrico Letta, diretta da Grazia Iadarola e presieduta da Carla Bassu. Da giovedì 14 a domenica 17 settembre, oltre 100 giovani, tra i 18 e i 30 anni, torneranno nel Comune di Cesenatico per una quattro giorni di incontri, dibattiti e plenarie con attori, protagonisti ed esperti di istituzioni, mondo accademico, comunicazione e settore privato.

L’attualità dei cambiamenti climatici, le richieste di ripensamento dei modelli socioeconomici e lavorativi, le crescenti tendenze autoritarie e illiberali osservabili a diversi livelli sullo scenario internazionale, sono solo alcune delle eredità insostenibili su cui esperti e giovani ragioneranno insieme.

L’AGENDA DI GIOVEDÌ 14 SETTEMBRE – Apriranno i lavori Maria Chiara Carrozza, presidente del CNR, già ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con la plenaria Futuro “artificiale”?. A seguire, a partire dal suo ultimo libro “La stessa lotta, la stessa ragione” interverrà Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. A chiusura della prima giornata, Giulia Blasi, scrittrice e conduttrice radiofonica, con l’intervento “Fuori dalla cornice”.

Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply