fbpx
 
 
 
 
 
 
 
 

Un inedito giacimento archeologico tutto da visitare. Dove? A Cesenatico, nella frazione di Sala, dove durante gli scavi per il rifacimento di un metanodotto realizzato da Snam Rete Gas, è emerso in via Canale Bonificazione (davanti al civico 199) un sito archeologico di epoca romana.

Una scoperta di elevato valore storico che la Soprintendenza archeologia, Belle arti e paesaggio di Ravenna, in collaborazione con il Comune di Cesenatico, ha deciso di mettere a disposizione della città.

E così, nel pomeriggio di venerdì 20 ottobre, lo scavo archeologico aprirà al pubblico. Si potranno dunque visitare per la prima volta i resti di un insediamento con tracce di un’assidua frequentazione dal I secolo a.C. fino al IV-V secolo d.C., contraddistinto da una vasta area produttiva con fornaci e strutture connesse.

Le visite guidate (dalle 14.30 alle 18) saranno condotte dal funzionario archeologo Annalisa Pozzi della Soprintendenza di Ravenna e dagli archeologi della ditta Gea Srl e prevederanno la presentazione delle caratteristiche salienti del sito archeologico e l’esposizione dei reperti recuperati durante lo scavo. Si potrà inoltre assistere alle attività di scavo attraverso il racconto del “dietro le quinte” del lavoro dell’archeologo.

 
 
 
 
 
 
 
 

Non è necessaria la prenotazione, ma in caso di un notevole afflusso di visitatori, il personale della Soprintendenza organizzerà più turni di visita con orario di chiusura fissato intorno alle 17,30.

Sarà possibile accedere solo con i dispositivi di protezione individuale (giubbotto e caschetto), che verranno messi a disposizione per ciascun partecipante.

Per raggiungere il sito sarà possibile usufruire di una navetta gratuita che partirà dal parcheggio di via Canale Bonficazione (davanti ai civici 370/371). L’appuntamento per chi vuole raggiungere lo scavo in bicicletta è alle 15 davanti al Museo della Marineria (Info annalisa.pozzi@cultura.gov.it o tel. 338 8229058).

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply