fbpx

La mattina del 22 febbraio, i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Cesenatico hanno arrestato uno straniero di 19 anni per produzione, traffico e detenzione illecita di stupefacenti.

I militari, in abiti civili, nel corso di un servizio mirato alla prevenzione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno notato il giovane cedere un involucro ad un altro individuo che, a sua volta, gli consegnava del denaro.

Prontamente fermati, i militari procedevano – con l’ausilio di personale in uniforme dell’Aliquota Radiomobile – al loro controllo rinvenendo nel marsupio del venditore 4 dosi di cocaina pronte per essere cedute mentre, in tasca dell’acquirente, un involucro contenente 0,60 grammi circa della medesima sostanza (lo stesso immediatamente ammetteva di fare uso personale di stupefacenti due volte alla settimana).

La successiva perquisizione locale, eseguita nella stanza dell’albergo dove lo straniero alloggiava da qualche giorno, permetteva di rinvenire ulteriori 4 dosi di cocaina già confezionata, materiale necessario per il suo confezionamento e denaro contante per 510,00 Euro, che venivano sequestrati.

Dopo le formalità di rito il 19enne, da poco in Italia, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Cesenatico.

La mattina seguente, dopo la convalida dell’arresto, la confisca dello stupefacente (del peso complessivo di circa 9 grammi) e del denaro provento di spaccio, è stato sottoposto all’obbligo di firma tutti i giorni in attesa dell’udienza che si terrà il 13 marzo.

L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply