fbpx

“La Serenata delle Zanzare” si trasferisce in Piazza delle Conserve e, con “Storie di Grazia e di amicizia”, rende omaggio a Grazia Deledda, una scrittrice che grazie anche all’amicizia con Marino Moretti scelse la Romagna come patria ideale.

Prima donna nel 1927 ad aggiudicarsi il Premio Nobel per la letteratura, con la sua vita e la sua feconda produzione in prosa e in versi, è stata precorritrice dei tempi di emancipazione e riconoscimento del lavoro intellettuale della donna.

Paola Contini, voce recitante, e Paola Sabbatani con il canto, attingendo dalle pagine più belle dei suoi romanzi e delle sue poesie, restituiscono i momenti più significativi di una donna, prima ancora che letterata, di grandi valori morali e spirituali. In tempi difficili per una donna ancora confinata a ruoli precostituiti, la Deledda non arretra di fronte agli ostacoli e da persona libera risponderà alla propria vocazione letteraria, esplorando tutte le pieghe dell’umano agire, attraverso narrazioni in cui non ci si può non riconoscere.

Le due artiste si muovono nella vita e la letteratura deleddiane tra amore per i luoghi (la nativa Sardegna e l’ospitale Romagna), per la natura (su tutto: il mare e il vento…) e sentimenti sinceri per i sodali letterati, da Marino Moretti ad Antonio Baldini, da Alfredo Panzini ad Aldo Spallicci e Antonio Beltramelli, fino alle amicizie instaurate a Cervia: dalla pedagogista Lina Sacchetti alla dottoressa Isotta Gervasi, senza mai dimenticare i personaggi più umili della sua quotidianità, entrati nelle pagine della sua prosa.

Lo spettacolo si svolge in collaborazione con l’Associazione «Grazia Deledda, una Nobel a Cervia» presieduta dalla giornalista Marisa Ostolani, che ogni anno a maggio organizza il prestigioso Festival Deleddiano (Info: www.casamoretti.it).

“Numeri che vedremo aumentare ancora – affermano il presidente Stefano Bonaccini e l’assessore al turismo Andrea Corsini – quando analizzeremo a consuntivo l’impatto dei grandi eventi sportivi portati qui: dalla Grande Partenza del Tour de France con lo straordinario successo di pubblico nelle città toccate dalle tre tappe, agli Open d’Italia del Golf a Cervia, alla Coppa Davis che tornerà a settembre a Bologna”.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply