L’età dell’adolescenza nel cane può arrivare in un periodo che varia fra i cinque e gli otto mesi circa (tale periodo però è soggettivo, varia a seconda della taglia, della tipologia del cane, della razza). Questa è una fase molto delicata, coincide con lo sviluppo sessuale e nel nostro amico cane ciò che avviene è una vera e propria tempesta ormonale.

cani adolescentiQuesta fase chiaramente è del tutto normale, fa parte della crescita, ma per molti proprietari questa cosa pare arrivi sempre in modo del tutto inaspettato, causando immense preoccupazioni, veri e propri choc! In pratica il loro giovane cane da bravissimo cucciolo che era, pronto a seguirli ovunque, sempre attento al loro richiamo, giocherellone e socievole con tutti i cani, bambini, persone… nel giro di poco tempo si trasforma e comincia ad avere atteggiamenti diversi ma soprattutto del tutto inaspettati.

La frase più ricorrente di molti proprietari che, riferito al loro cane, si ritrovano a dover fronteggiare questa fase è :“Non l’aveva mai fatto!”. Direi che questa frase rispecchia perfettamente tale periodo, anche perché in pratica può sembrare che tutto quello che gli è stato insegnato prima, svanisca improvvisamente nel nulla! Ma riguardo a questo, state tranquilli perché non è così.

cane adolescenteSicuramente durante questa fase dovrete armarvi di pazienza, ma presto passerà e se al vostro cane avrete dato una buona educazione di base, consolidato il vostro rapporto nei suoi primi mesi di vita, state pur certi che nulla andrà perduto.

Molti sono i fattori che possono influenzare questo cambiamento: le caratteristiche di razza, la genetica che in questa fase è determinante, l’istinto sessuale… in più specialmente se il cane è maschio, molto probabilmente cercherà di capire quale sia il suo ruolo gerarchico, la sua posizione sociale ed è qui che potrebbe iniziare a sfidare non solo gli altri cani, ma a volte anche i proprietari stessi o gli altri membri della famiglia. Potrebbe anche succedere che quando uscite con il vostro cane adolescente, improvvisamente tutto diventi molto interessante, a parte voi.

Le frasi più comuni che sento ripetere dai proprietari sono: “Lo chiamo ma non mi ascolta!”, “Ha iniziato ad abbaiare e a ringhiare quando vede gli altri cani per strada!”, “In casa è un disastro, se lo rimprovero mi abbaia contro!”, “Mi ha fatto la pipì sul letto”…

cani adolescentiE’ molto importante che durante questa fase siate fermi e rigorosi nel fargli rispettare le regole. Dovete dimostrargli ora più che mai che siete dei bravi leader (clicca qui per leggere l’articolo su “Siete dei bravi leader? Ecco alcune regole”), una guida sicura calma e determinata. Siate sempre coerenti!

Please follow and like us:
Fabrizia Pagan

Fabrizia Pagan

Sono un istruttore cinofilo e addestratore ENCI. Ho frequentato la Scuola di Formazione Cinofila il Biancospino (PV). Ho frequentato corsi di specializzazione fra cui: "Fobie e paure stereotipate nel cane domestico", "L'aggressività canina", "Gli stati di eccitazione nel cane", "Il cane aggressivo" (relatore Dr. Joel Dehasse). Ho partecipato a numerosi stage di formazione tra cui: obedience, motivazione al gioco, agility, clicker training, disc dog, il cane e l’acqua, handling e toelettatura, il benessere del cane, ricerca, sheepdog. Ho frequentato inoltre il corso per “La tutela e il benessere dell’animale” presso Iscom Formazione Forlì-Cesena. Il cane è da sempre per me, un compagno e un amico fedele. Ho iniziato la mia esperienza in un campo frequentato da diversi cani di varie tipologie e razze. Trascorrendo molto tempo in mezzo a loro, ho potuto osservare, apprendere e interpretare il loro modo di essere attraverso un meraviglioso linguaggio. Da qui la mia determinazione mirata ad arricchire una conoscenza sul mondo della cinofilia fino a farne una professione. Lungo il mio percorso ho maturato esperienze con la Protezione Civile e l'addestramento per la ricerca su macerie. Oltre a questo, con i miei cani pratico: agility, obedience, sheepdog.

Lascia un commento