fbpx

Il prossimo 26 ottobre scadrà il bando per l’affidamento del Circolo Tennis di via Cesare Abba a Cesenatico in seguito alla decisione dell’attuale gestore di anticipare di un anno il termine della concessione (clicca qui per leggere l’articolo).

Il Movimento 5 Stelle interviene sulla partita: «In considerazione dell’appetibilità economica del circolo data dal fatto che, oltre alla gestione delle strutture sportive, rientrano nel bando anche la gestione del bar e la possibilità di fare ristorazione, a cui va sommata la considerevole diminuzione dell’importo di concessione che passa da circa 28.000 euro annui a 5.000 euro come base d’asta (nel bando precedente era di 20.000 euro a nostro parere decisamente un importo fuori mercato), sono molte le persone che in questi giorni si sono attivate per reperire informazioni per partecipare al concorso pubblico – spiegano in coro i consiglieri comunali Giuliano Fattori e Danilo Ceccaroni – Purtroppo però l’amministrazione Gozzoli ha deciso di limitare l’ammissibilità ad associazioni e società sportive che praticano il tennis prevalentemente nel Comune di Cesenatico».

«Quante mai saranno le associazioni che potranno partecipare al bando? Probabilmente poche visto che viene specificato che l’aggiudicazione avverrà anche in presenza di un unico partecipante. Dopo l’affidamento della Galleria Leonardo da Vinci e del servizio di bar per circa 1.200 euro annui in cui si era limitato il bando a ben 5 soggetti titolari di attività di libreria svolta nel territorio comunale, oggi pare che Gozzoli possa fare meglio dell’ex sindaco Buda. Tra pochi giorni sapremo in quanti saranno i pochi eletti che hanno partecipato al bando e potranno gestire un bar e una attività di ristorazione a prezzi da saldo rispetto alle tariffe di mercato».

Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply