Colpite almeno 15 auto in un giorno e mezzo

Gomme bucate in città, un mistero poi svelato. In appena un giorno e mezzo due gommisti della città hanno assistito circa 15 vetture. E tutte presentavano lo stesso identikit. Fori molto piccoli, nessuna traccia di chiodi all’interno e tutte gomme sul lato destro, con il foto al centro del battistrada. Inoltre il foro (come si vede in foto) è talmente piccolo che ci si accorge della foratura a chilometri di distanza. Molti si sono accorti di avere le gomme bucate in via Mazzini, via Squero, in zona In’s. Un fatto che ha permesso di circoscrivere in parte le ricerche. Ma una ha chiesto assistenza all’Iper e un paio in viale Roma e Carducci.

“Mentre mi chiami ne ho sei sotto i ferri – ha detto il gommista Christian – e una mi aspetta col il crick all’In’s. Ieri ne ho assistite altre sei”. Che qualcosa di strano fosse successo lo hanno ocnfermato anche dall’officina Montesi di viale Trento.

gomme bucate

E in effetti qualcosa era successo. In mattinata la polizia locale è giunta a capo dell’enigma. Infatti da quanto trapelato pare che il fatto graviti attorno al piccolo cantiere dei lavori in corso posto davanti all’officina Biondi (l’officina è totalmente estranea ai fatti) per la sistemazione di un tubo del gas. Il problema, assicurano dagli uffici di via Da Vinci, è stato risolto. Resta il fastidio di chi si è trovato all’improvviso con le gomme forare. Non è mancato chi scoprendo il fattaccio in serata ha dovuto correre ai ripari in prima mattinata.

 
 
 

Rossi alla Siropack: “Così le tasse affossano la nostra economia”

| Speciale elezioni regionali | No Comments
Rossi alla Siropack: "Così le tasse affossano la nostra economia" "Nel mio intenso percorso elettorale,…

Marta Collot a Cesenatico LE FOTO

| News, Speciale elezioni regionali | No Comments
"Noi a differenza di tutti gli altri parliamo di diritti" Ultima domenica di campagna elettorale…
Please follow and like us:
Follow by Email
Facebook
Twitter
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Lascia un commento