fbpx

Un centinaio di commercianti ha manifestato pacificamente questa mattina in piazza Costa per chiedere al governo maggiore chiarezza. E’ iniziata così la fase 2 a Cesenatico.

Parola d’ordine “Lavoro” e tutto ciò che vi è strettamente collegato. Richiesta di regole certe e di protocolli chiari per sapere come comportarsi e, quindi, decidere come e se aprire la propria attività: è stato questo il mantra della manifestazione. Il malcontento era visibile negli occhi dei commercianti che sbucavano dalle mascherine. Soprattutto in chi si chiedeva come e quante tasse dovrà pagare in regime di lockdown.

La manifestazione si è svolta in circa 30 minuti e alle 10.30, dopo un lungo applauso collettivo, non vi era più alcun assembramento. Il tutto si è svolto in maniera pacifica e ordinata ed ognuno ha tenuto ben oltre un metro di distanza dal proprio vicino. Presenti gli agenti della Polizia che hanno vigilato sull’ordine pubblico.

Avvistate, tra i manifestati, le consigliere Giulia Zecchi (lega) e Lina Amormino (Buda sindaco), ma non vi erano bandiere di nessun partito e la manifestazione, a detta dei presenti, non ha avuto alcuna impronta partitica.

Sfoglia la gallery

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply