Il sindaco Matteo Gozzoli risponde al messaggio – scritto sulla lavagna – dell’Osteria dei Golosi, sul porto canale di Cesenatico.

“La sospensione per 5 giorni dell’Osteria dei Golosi è stato un provvedimento dovuto a causa del mancato rispetto del decreto ministeriale e dell’ordinanza regionale che vietava chiaramente la possibilità per i locali di somministrazione di alimenti e bevande di effettuare servizi al tavolo e obbligava gli esercenti a non far assembrare le persone davanti ai loro locali”.

“Purtroppo domenica scorsa gli agenti della Polizia Locale hanno verbalizzato la presenza di circa 20 persone a pranzo nei tavolini (nemmeno distanziati) dell’Osteria in oggetto. Il provvedimento è legato all’inosservanza di queste chiare norme, che invece sono state sempre rispettate da centinaia di attività controllate quotidianamente dalla Polizia Locale – continua il primo cittadino – Si tratta di far rispettare le norme che disciplinano la nostra vita di comunità e di garantire eguaglianza di trattamento, sopratutto in un momento così complesso dove numerose attività sono state sospese oppure hanno potuto solo effettuare il take away. Non posso accettare che la questione venga banalizzata come la causa di una faida tra colleghi. Sull’igiene pubblica e sulle norme sanitarie non possiamo abbassare la guardia e anzi invito tutti al rispetto dei nuovi protocolli regionali”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
 
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento