L’acqua alta nel porto canale di Cesenatico non è passata inosservata a chi si è trovato a passare per le banchine del porto. Non è un fatto che si presenta di frequente vedere l’acqua a pochi centimetri dalla “pietra bianca” alta 30 cm. Le cime tese e lo sciabordio degli scafi vicini alla banchina sono alcuni suoni tipici della vita del porto. Per fortuna non ci sono problematiche in vista e la situazione è sotto controllo. Si tratta di un periodo di alta marea che dura da circa 30 ore e che ha raggiunto il suo picco alle 9 di oggi, mercoledì. La situazione cambierà intorno alle 16 quando ci sarà bassa marea.

 
 
 

Visto che la situazione è sempre stata monitorata e tenuta sotto controllo non c’è stato bisogno di chiudere le porte vinciane. Ciò ha permesso sicuramente un risparmio in termini di costi e si è potuto evitare di creare disagio al settore della pesca. Me nelle prossime ore è prevista burrasca e probabilmente da venerdì si tornerà a chiudere lo sbarramento a difesa del centro storico di Cesenatico.

Con ogni probabilità si iniziano a vedere gli effetti dei lavori di innalzamento della banchine che hanno permesso di non chiudere le porte vinciane lasciando comunque la città.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Leave a Reply