Un uomo di mezza età è stato rinvenuto privo di vita, questa mattina, attorno alle ore 8, in via Nino Bixio.

Sul posto i Carabinieri di Cesenatico ed il medico legale che, dopo una serie d’indagini, sono riuscite ad appurare che, con ogni probabilità, si sia trattato di un suicidio.

A dirimere il mistero sulle cause della morte, infatti, una lettera indirizzata ai suoi cari nella quale spiegava le ragioni del suo insano gesto.

 
 
 

L’uomo, che abitava in un appartamento lì nei pressi, pare si sia gettato dalla finestra, anche se i primi rilievi avevano fatto emergere molti dubbi su questa ipotesi perché l’unica finestra aperta nel palazzo adiacente era posta ad un’altezza di circa cinque metri e non era allineata alla posizione del corpo. In ogni caso, i militari hanno più volte ispezionato le finestre dell’edificio cercando di valutare con attenzione proprio l’ipotesi del gesto estremo.

A circa due metri dal cadavere è stato rinvenuto un orologio da polso, con ogni probabilità riconducibile all’uomo. Questo particolare, assieme al fatto che addosso non gli sia stato trovato il portafoglio, aveva fatto ipotizzare una rapina finita tragicamente ma, come detto, l’ipotesi è subito stata accantonata.

Secondo alcuni testimoni, l’uomo sarebbe stato soccorso da alcuni passanti, ma non spostato.

Seguono aggiornamenti

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 

Leave a Reply