Dopo il dato sconfortante di ieri (Emilia Romagna al primo posto in Italia per numero di contagi nelle ultime 24 ore) finalmente una buona notizia.

Saranno infatti quasi 473mila le dosi di vaccino contro il covid in arrivo a marzo nella nostra regione. Si tratta di un aumento del 38% rispetto alle forniture di febbraio, quando il quantitativo ricevuto è stato poco più di 340mila. La maggior parte dei vaccini saranno consegnati da Pfizer-Biontech (287.820 somministrazioni), a seguire da Astrazeneca (116.100) e Moderna (68.900).

Nello specifico saranno 108.280 i vaccini distribuiti nelle aree di competenza dell’Asl della Romagna, che comprende le provincie di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini (di cui 63.180 Pfizer-Biontech, 16.800 Moderna e 28.300 Astrazeneca).

 
 
 

“Noi siamo pronti ed auspichiamo sempre più un aumento della fornitura di vaccini per la popolazione, soprattutto la più vulnerabile – ha detto l’assessore regionale Raffaele Donini -. Occorre che si recuperi al più presto le quantità di dosi decurtate e non consegnate nei due mesi scorsi, accelerando il percorso di immunizzazione dei cittadini”.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 

Leave a Reply