Come da nota, inviata a tutti i medici di Medicina Generale dai dipartimenti di Cure Primarie di Ausl Romagna, è iniziata oggi (martedì 23 febbario) la consegna dei vaccini per la somministrazione al personale scolastico.

Sono state consegnate le prime 20 dosi del vaccino Astrazeneca a ciascuno dei 270 medici di medicina generale della Provincia di Ravenna, secondo le modalità di ritiro contenute nell’informativa inviata. Mercoledì 24 febbraio la consegna avverrà per i 255 medici della provincia di Forlì-Cesena, infine giovedì 25 febbraio, saranno i 222 medici della provincia di Rimini a ricevere le fiale per iniziare la somministrazione al personale scolastico.

Le successive consegne saranno pianificate sulla base dell’approvvigionamento dei vaccini.

 
 
 

Personale scolastico avente diritto. Operatori scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private parificate, dei servizi educativi 0-3 anni, degli enti di formazione professionale che erogano i percorsi di istruzione e formazione professionale, di età pari a 64 anni e 364 giorni.

Organizzazione dell’attività vaccinale. Le modalità di prenotazione e l’organizzazione delle sedute vaccinali nei confronti degli assistiti che si sono rivolti al proprio medico è demandata al singolo Nucleo di Cure Primarie; la vaccinazione può avvenire nel singolo ambulatorio del MMG o per medicina di gruppo o nell’ambito della sede di Nucleo.

Le persone aventi diritto, dopo aver ricevuto l’appuntamento dal proprio medico con la data della somministrazione, dovranno presentarsi munite di autocertificazione e scheda anamnestica già compilate.

La modulistica sarà scaricabile nei prossimi giorni dal sito dell’Ausl Romagna.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply