Il sole è luce, vita ed energia.
Il sole è uno dei migliori amici della nostra bellezza, della nostra salute e della nostra forma fisica.
La sua energia è euforizzante e stimolante ma è meglio conoscerlo bene per sfruttare i suoi benefici e saperne godere con intelligenza per evitare rischi futuri.

Scopriamo allora come è composta la luce solare :
I raggi U.V.B sono i responsabili di un abbronzatura ritardata ma duratura e stimolano la sintesi della vitamina D.
I raggi U.V.A invece provocano un abbronzatura immediata ma passeggiera.

Risulta quindi importante conoscere le due tipologie di raggi solari perché un in esposizione scorretta può comportare una serie di rischi come:

  • scottature
  • eritemi
  • disidratazione
  • ispessimento dello strato corneo
  • lesione del collagene ed elastina.

Da non dimenticare poi l’allarme suscitato negli ultimi anni dagli strappi dello strato d’ozono che circonda la terra che dovrebbe avere convinto tutti a mantenere un atteggiamento prudente.

Inoltre fondamentale per proteggere al meglio il nostro corpo dai raggi solari nocivi è una valutazione attenta del fototipo della nostra pelle, in quale stagione ci troviamo e a che latitudine, tutto ciò ci permette di capire quali precauzioni utilizzare per proteggerci dal sole.

 
 
 

Consigli per abbronzarsi e allo stesso tempo proteggersi dal sole

Per approfittare al meglio degli effetti benefici del sole in primis dobbiamo fare affidamento sul nostro buon senso e quindi evitare le ore più calde della giornata, tra le 11 e le 16, quando è massimo l’irraggiamento e l’intensità dei raggi UVB.

In questi orari UVB sono più pericolosi, perché penetrano più in profondità e sono responsabili delle ustioni quindi è preferibile indossare magliette, cappellini e occhiali da sole o ripararsi all’ombra.

Il secondo consiglio anch’esso molto importante per una bella abbronzatura senza pericoli è quello di selezionare prodotti efficaci e sicuri, scegliere quindi dei solari il più possibile naturali adatti al nostro fototipo e nei primi giorni di tintarella utilizzare sempre con protezione SPF 50+ .

Cos’è SPF?

SPF è il fattore di protezione solare e dipende dal proprio fototipo, ovvero dal tipo di pelle che determina quanto tempo puoi stare al sole e quale è il prodotto migliore da scegliere.

Per pelli molto chiare, più delicate (come quelle dei bambini o delle persone bionde o rosse), bisogna utilizzare una protezione con SFP più alto perché tendono ad ustionarsi più facilmente rispetto a pelli  olivastre (come quelle di persone more o castane), che invece hanno bisogno di una protezione più bassa.

Esempio le creme con SPF pari a 15 sono in grado di bloccare il 93% dei raggi UVB, mentre solari con SPF 30 arrivano a bloccarne il 96%, quindi maggiore è il fattore di protezione maggiore sarà l’efficacia.

abbronzatura, protezione, consigli benessere

La nostra scelta di esperte in bellezza

Noi abbiamo scelto l’efficacia e l’affidabilità dei solari della linea BeC natura sicuri ed efficaci per ogni fototipo. Ti aspettiamo da noi per valutare insieme il tuo fototipo e le tue esigenze consigliandoti il meglio. Inoltre per preparare al meglio la tua pelle abbiamo scelto come promo per il mese di maggio un massaggio esfoliante corpo con idratazione profonda body polish aveda più in omaggio una manicure con semipermanente.

Vivi il Centro Estetico Olistico – via Mazzini 25, Cesenatico – Tel. 0547404026 – info@viviolistica.it – www.viviolistica.it.

Vivi il Centro Estetico è anche su facebook e Instagram.

messaggio promozionale

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply