fbpx
 
 
 

“Se fossi in te andrei a fare delle foto alle vele. Sono uno spettacolo”. Inizia così una telefonata di Luciano Nanni, storico fotografo di Cesenatico e sentinella di quel che accade nel cuore del borgo di Cesenatico. E aveva ragione. visto che quello che va in scena a Cesenatico è il più grande raduno di vele al terzo del Mediterraneo.

marineria cesenatico
 
 
 
 
 
 
 

Oggi, sabato, per l’inizio delle celebrazioni per il passaggio di Garibaldi, c’è fermento in città. E il raduno delle vecchie imbarcazioni che montano e mostrano le vele al terzo gonfie di vento sono da dipinto. Non è difficile capire Marino Moretti e la poesia che l’accompagna o i pittori che hanno la propria bottega sul Porto Canale. Ma è facile intuire anche lo stupore di passanti, tutisti o cittadini rapiti da quell’intreccio di colori che sanno di storia. E del fascino che un recente passato porta con sé.

marineria cesenatico

Tante le imbarcazioni che hanno gremito il porto canale tanto da creare una sorta di ponte galleggiante tra le due sponde del canale. Sono circa 50 le barche antiche approdate da tutta la Romagna; è facile distinguerne alcune salpate da Cervia. Ci sono due special guest giunte da Venezia che fanno parte dell’Associazione Vele al Terzo. Va detto che la regina delle storiche imbarcazioni con le vele al terzo resta Cesenatico.

andrea manuzzi

E con il cuore in mare e sulla terra ferma c’è già chi guarda a questa sera. È Andrea Manuzzi a caccia di una nuova stella da appuntarsi nella divisa della Cuccagna. Che stesse studiando il territorio dello Squero per essere pronto all’impresa? Non è dato saperlo, di certo c’è che questa sera ce la metterà tutta per restare aggrappato alla vetta del palo della Cuccagna. Un cammino tortuoso che, per decine di metri, sfida la gravità. E che sa di gloria.

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply