fbpx
 
 
 
Fratelli d’Italia replica a Massimo Bulbi, candidato Pd alla Camera dei Deputati per il Collegio uninominale di Forlì-Cesena, sulla Direttiva Bolkestein.

“Capiamo che Bulbi non sia abituato a tenere fede agli impegni assunti, ma Fratelli d’Italia ha fatto della coerenza e della credibilità il proprio tratto distintivo. Avevamo garantito che tramite nostri parlamentari avremmo impugnato le sentenze del Consiglio di Stato che hanno annullato la proroga al 2033 delle concessioni balneari e imposto le gare entro due anni, e così abbiamo fatto”. Lo ricorda Alice Buonguerrieri, unica romagnola candidata alla Camera dei Deputati per Fratelli d’Italia.

 
 
 
 

“Il ricorso alla Corte Costituzionale è stato bocciato perché la Consulta ha affermato che era necessario che a costituirsi fosse la Camera dei Deputati nel suo complesso e non singoli parlamentari. Per questo abbiamo annunciato che, vincendo il centrodestra, la Camera procederà alla impugnazione delle sentenze del Consiglio di Stato. E’ un impegno assunto che manterremo, così come manterremo l’impegno sulla revisione della disastrosa disciplina tratteggiata dal governo di cui il Pd faceva parte”.

spiaggia turismo
“Bulbi, invece che criticare le nostre proposte, potrebbe dimostrare di essere per una volta dalla parte della popolazione, delle imprese e dei cittadini, e non lavorare sempre e solo per il tornaconto del suo partito: firmi anche lui il ricorso. Da semplice cittadino qual è e quale sarà: metta la sua firma a fianco di quella dei parlamentari che verranno eletti sul territorio. Il resto sono solo polemiche e chiacchiere che non interessano agli operatori economici – conclude Alice Buonguerrieri – e che lasciamo a chi li ha abbandonati in favore degli espropri di Stato portati avanti dai governi precedenti a guida Partito Democratico”.
 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply