fbpx
 
 
 

“Da diverso tempo abbiamo notato che nelle città limitrofe alla nostra venivano organizzati mercati da Consorzi che nell’interno della loro denominazione vi era Forte dei Marmi. Li abbiamo visti a San Mauro Mare, Bellaria, Castrocaro Terme, Ravenna, Argenta. Comunque sono in giro per tutta l’Emilia Romagna e l’Italia”.

Inizia così una nota dell’Associazione Storico Mercato Ambulante Cesena.

 
 
 
 
 

“Il mercato di Forte dei Marmi – si legge – è un mercato importante, uno dei più belli d’Italia, ma si svolge a Forte dei Marmi il mercoledì mattina e la domenica da Pasqua e per tutto il periodo estivo fino a fine settembre, per queste motivazioni abbiamo voluti vedere chiaro su questi mercati in giro spesso anche nelle nostre zone. Abbiamo portato avanti questa battaglia, perché non ritenevamo giusto che questi mercati usando quel nome ci portassero via clientela quando li abbiamo avuto nelle città limitrofe a Cesena. Il 10 aprile mentre Cesena ospitava il mercato straordinario in contemporanea un mercato con tale denominazione si trovava a Castrocaro terme, sotto Pasqua lo abbiamo avuto a Bellaria, dopo Pasqua a Ravenna, ultimamente si è visto a San Mauro Mare e credo che in ottobre ci saranno ancora tappe limitrofe. Quindi riteniamo che questo modo di fare commercio venga fermato, perché usufruire di un nome importante come Forte dei Marmi per attirare gente non è corretto nei confronti di noi ambulanti che ci vediamo portare via clientela con una concorrenza sleale” si legge nella nota. “In più non lo ritenevamo giusto nei confronti dei clienti, che attirati dal nome credono di comprare da ambulanti che fanno il mercato a Forte dei Marmi. Ora speriamo che le amministrazioni che hanno ospitato questi mercati ai quale mi sono subito preoccupata di inviare una pec con il comunicato stampa del Sindaco Bruno Murzi, si guardino bene nel commettere altri errori perché ne va del buon nome sia del mercato originale di Forte dei Marmi sia di quegli ambulanti che svolgono i mercati regolarmente senza dover usare tranelli per attirare clientela”.

smac

“E così – conclude la nota di Smac – siamo arrivati a questo risultato dopo diversi mesi di confronto con l’amministrazione di Forte dei Marmi il sindaco Bruno Murzi di Forte dei Marmi ha inviato a diverse testate giornalistiche sia cartacee che oneline un comunicato stampa dove lui stesso dice: “Forte dei marmi – È considerato il mercato settimanale più bello d’Italia. È il Mercato di Forte dei Marmi, nato oltre 50 anni fa e da subito divenuto un appuntamento fisso per le signore provenienti da tutto il centro-nord Italia e non solo. Ma le bancarelle del mercato di qualità, da tempo sono oggetto di attenzione da parte di ambulanti che, spacciandosi per rappresentanti del mercato fortemarmino, tentano di imitare, inutilmente, le boutique a cielo aperto davanti al mare della Versilia. L’unico Mercato del Forte è quello che si svolge a Forte dei Marmi. Tutto quello che viene portato fuori con il brand del Mercato del Forte non è mai stato da noi riconosciuto come tale e continueremo in questa direzione.”

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply