fbpx
 
 
 

Boccata d’ossigeno per i pescatori di Cesenatico: gli aiuti per arginare il caro-gasolio – leggasi credito d’imposta – sono stati infatti prorogati fino a fine anno.

C’era preoccupazione, nella marineria locale, per i contributi a favore del caro-gasolio in via di scadenza. Una partita che a Cesenatico interessava circa 70 barche.

 
 
 
 
 

Il Governo, invece, ha votato ed approvato l’estensione della misura per un altro trimestre, fino al 31 dicembre 2022, regalando alla categoria un po’ di tranquillità dopo le ansie dei mesi scorsi.

Ricordiamo infatti che il costo del gasolio per mandare in mare i pescherecci oscilla in questi giorni attorno a 1,10 euro al litro, contro i 65 centesimi di fine dicembre 2021.

Per fortuna, dopo settimane di impennate di prezzo, il costo del gasolio, diversamente da quanto sta avvenendo per l’energia elettrica e il gas, si è stabilizzato, ma resta su quote che comportano spese tra 2.200 e 5.500 euro alla settimana per pescherecci forniti di motori con potenza tra 300-400 cavalli e oltre 500, che hanno consumi settimanali che vanno da 2.000 a 5.000 litri di gasolio.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply