fbpx
 
 
 

L’ex Ministro Corrado Passera sarà a Cesenatico per inaugurare l’albergo etico. Gli alberghi sono uno dei cuori pulsanti della tradizione turistica della riviera romagnola, ed è proprio a Cesenatico che arriverà Albergo Etico, in Via Cavour 20, a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Ponente.

La presentazione del progetto è in programma mercoledì 12 ottobre. A raccontarlo saranno Corrado Passera, Founder & CEO di illimity e Alex Toselli, Presidente della Cooperativa Download – Albergo Etico. Insieme a loro, a testimonianza del legame già instaurato con la città, anche Mauro Gasperini, Assessore del Comune di Cesenatico.

 
 
 
 
 

Il progetto ha visto il coinvolgimento del territorio grazie ad un dialogo aperto con diverse realtà, tra cui artisti, studenti e professori (dell’Istituto Leonardo Da Vinci di Cesenatico), per dare vita ad attività di co-creazione presso l’hotel, che saranno raccontati nel corso delle prossime settimane.

Le anime del progetto Albergo Etico Cesenatico sono fondazione illimity, costituita da illimity Bank S.p.A. con l’obiettivo di valorizzare il potenziale di asset immobiliari, rigenerandoli per destinarli a progetti ad impatto sociale, e Albergo Etico, impresa sociale che promuove l’inserimento lavorativo di persone con disabilità.

L’hotel sarà gestito e curato da Albergo Etico, impresa sociale nata ad Asti nel 2006, che offre percorsi di indipendenza, autonomia professionale e di vita a persone con disabilità intellettiva e relazionale nel settore turistico e agroalimentare. L’Associazione valorizza, attraverso un innovativo modello di business, le potenzialità e i talenti dei singoli creando i presupposti per intraprendere un percorso di crescita personale e promuovendo l’integrazione delle persone con disabilità all’interno della società, anche attraverso corsi di formazione dedicati. Oltre ad Asti e Cesenatico, Albergo Etico è già presente a Roma, Fénis (Valle d’Aosta), Israele, Albania, Australia e Argentina.

 

 
Alessandro Mazza

Alessandro Mazza

Mi piace farmi gli affaracci vostri!

Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply