fbpx
 
 
 

È normale non pensarci: il frigorifero, una volta che l’hai preso, va bene per sempre. Del resto il suo lavoro è semplicemente quello di tenere i cibi al fresco. Che ci vorrà mai? Qualche problema è di routine, specialmente quando l’elettrodomestico comincia ad invecchiare. Ma nulla di preoccupante.

E se così non fosse? Spesso (troppo spesso) si trascura la sua manutenzione. Soprattutto, non ci si rende conto di quando l’oggetto sia effettivamente da sostituire. Potrebbe sembrare una perdita di tempo, invece si tratta di un rischio concreto per la salute.

Niente paura: gli esperti del centro assistenza elettrodomestici AEL suggeriscono tutti gli accorgimenti da prendere in queste situazioni e ci aiutano a capire quando è giunto il momento di “dire addio” al nostro frigorifero.

Le domande principali da porsi sono molte: quando va cambiato il frigorifero? Un frigorifero, quanto può durare? Qual è il significato dei rumori che il frigorifero emette in continuazione? Quante ore al giorno funziona il frigorifero? Interrogativi che, di conseguenza, danno origine ad altri dubbi e perplessità.

Nessun elettrodomestico, neanche il migliore, dura in eterno.

 
 
 
 
 

Quanto dura di media un frigorifero?

Dai 10 ai 15 anni: è questa la vita media di questo elettrodomestico.

Cercare risposte assolute è impossibile: ogni fattore influisce sul corretto funzionamento dell’elettrodomestico (quando è stato comprato, le condizioni in cui si trova, l’uso che se ne fa). Ma è proprio questo il compito di A&L: ecco allora alcune risposte utili.

Quando va cambiato il frigorifero?

  • Un primo dubbio può sorgere quando il frigorifero consuma troppo e quindi le bollette dell’elettricità iniziano ad essere “salate”.
  • Un altro segnale preoccupante è che il cibo che conservate in frigorifero si rovini e si deteriori troppo velocemente: questo significa che l’elettrodomestico non è in grado di conservare correttamente gli alimenti. Infatti uno dei campanelli di allarme più frequenti è il fatto che il frigorifero non raffredda più nel modo migliore. Se l’elettrodomestico non riesce a garantire la corretta refrigerazione dei cibi, potrebbe essere colpa dell’usura delle guarnizioni, ma anche del motore o del termostato.
  • Non dimenticate, inoltre, di controllare la quantità di gas presente all’interno del frigorifero.
frigorifero

Che cosa vuol dire quando il frigo fa rumore?

  • Di certo i rumori che devono fare “preoccupare” sono lo scoppiettamento oppure quando il motore non stacca mai.
  • Fondamentale è controllare se si forma il ghiaccio all’interno del frigo, questo problema infatti provoca un peggioramento delle prestazioni perché l’aria fredda non riesce a circolare come dovrebbe e il cibo non si conserva bene; senza contare il dispendio energetico che salirà alle stelle.
  • E’ necessario anche monitorare il corretto funzionamento del compressore. Prima di chiamare un tecnico potete fare una prova staccando l’apparecchio dalla corrente per farlo riposare qualche ora: se all’accensione continuerete a sentire rumori che non ci dovrebbero essere, è il momento di rivolgervi a un professionista.

Avete altri dubbi? Il frigo vi da dei bei grattacapi? Per trovare una soluzione a tutti gli elettro-problemi c’è Assistenza AEL, gli esperti in riparazione elettrodomestici che vi sapranno consigliare la soluzione migliore per le vostre esigenze.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply