fbpx
 
 
 
 
 
 
 
 

Virtus Bellariva – BAKIA  0 a 1

Segnali di vita in quel di Rimini da parte del Bakia, che continua a navigare a vista all’interno di un periodo dove le certezze sembrano scomparse. La vittoria porta la firma di Lorenzini, sempre più capocannoniere della squadra, che insacca il pallone dopo 10 minuti dall’inizio del secondo tempo. Sono tre punti pesanti per l’umore e per la classifica, dopo le due sconfitte in serie che avevano fatto scendere i delfini addirittura sotto il decimo posto. L’ottimismo torna in Riviera ma la strada verso i play-off rimane lunga e tortuosa, con 4 squadre davanti e 9 punti dal Forlimpopoli, oggi quinto.

Bagno di Romagna – POL. SALA  0 a 2

Gran colpo di reni anche per la Pol. Sala, che supera il Bagno di Romagna a domicilio e si leva momentaneamente dalla zona rossa di classifica, salendo all’undicesimo posto. Il match non si preannunciava come uno dei più complicati, vista la penultima posizione occupata dai padroni di casa e, infatti, il match si sblocca quasi subito grazie al difensore goleador Zammarchi, già a quota 4 in questa stagione. Il raddoppio porta il nome di Paganelli, per quelli che sono 3 punti pesanti nella lotta alla zona play-out.

GRANATA – Mondaino  0 a 0

Secondo pareggio in fila per il Granata, che prosegue la sua stagione all’insegna dell’equilibrio, sia in classifica che sul campo. Il calendario metteva davanti rispettivamente nona e decima della classe, valori che sono stati rispecchiati anche sul rettangolo verde in un match a reti bianche. La zona play-off rimane a soli 5 punti ma in programma per domenica prossima c’è la partita contro il Riccione capolista. Un altro pareggio, in questo caso, non sarebbe da disdegnare…

 
 
 
 
 
 
 
 

Roncofreddo – VILLAMARINA  5 a 0

Brutta batosta per il Villamarina, che ne prende cinque dall’implacabile Roncofreddo e resta ancorato all’ultima posizione. Le premesse non erano certamente delle migliori, vista la buona stagione che stanno portando a compimento i padroni di casa, e la differenza di livello è stata evidente. In programma per sabato prossimo, nell’anticipo di giornata, il derby fra vicini di  casa con il Gatteo, oggi terzo. 

VALVERDE – Longianese  1 a 0

Continua il periodo di forma del Valverde che, dopo aver agguantato la prima storica vittoria del club, batte anche la Longianese in casa. Partita dura e spigolosa, anche a causa del pessimo arbitraggio che ha avallato le scorrettezze varie con un metro di giudizio che ha lasciato molto perplessi i presenti. Nel mirino dei verdi ora c’è il Santa Giustina, vista la parità di punti con il Sanzili al penultimo posto e, in calendario per sabato, il match contro l’Athena Rimini.

 
Inviando questo modulo acconsenti al trattamento dei dati secondo le vigenti norme di Privacy e diritto di autore. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy e Cookie.

Leave a Reply