Nicola Zingaretti a Cesenatico. Apre il comizio politico a sostegno della candidatura di Stefano Bonaccini alla presidenza bis in Regione Emilia Romagna, il sindaco Matteo Gozzoli. “In questa campagna elettorale si è sempre parlato d’altro e non di Regione. Noi tutti i giorni progettiamo con la Regione il futuro della nostra Cesenatico e vogliamo continuare a progettare il nostro futuro”.

Sul palco presente anche la candidata consigliere regionali: Lia Montalti. “In questa campagna elettorale stiamo incontrando tante persone e tanti Comuni, ma non facciamo solo adesso. Lo abbiamo sempre fatto in questi 5 anni. A Cesenatico – continua Lia Montalti – abbiamo progettato insieme al Comune il velodromo, il porto, le piste ciclabili e l’area di Ponente. Bisogna dare gambe ai progetti e dare risposte ai cittadini. In Regione abbiamo abolito il super ticket, abbiamo lavorato alle liste di attesa nella sanità, abbiamo migliorato il Pronto Soccorso di Cesena e stiamo progettando il nuovo ospedale a Cesena. Questi sono fatti”.

“In questa campagna elettorale in gioco non c’è il destino di un uomo, di una donna o di una comunità, ma c’è in gioco il futuro di tutti quei bambini che in questo momento stanno nascendo in Emilia Romagna”. Inizia così il comizio politico di Nicola Zingaretti, segretario Pd.

“La nostra terra non è figlia del caso, ma del lavoro, della determinazione e di tutto quello che hanno costruito prima di noi. I diritti prima di tutto – continua Zingaretti – A quel neonato che sta nascendo bisogna dare un’Emilia Romagna ricca, solidale e democratica. Bisogna dare speranza”.

“Gli altri raccontano i problemi, ma la politica è fatta per risolvere i problemi. Matteo Salvini è il migliore politico italiano per parlare di problemi, ma è il peggiore – avendolo visto governare – a risolvere problemi – continua Zingaretti – Non permettiamo ai cittadini di perdere la speranza, è una battaglia dura, ma non facciamo vincere l’odio che rende tutti più insicuri”. Clicca qui per leggere l’attacco della Lega di poche ore fa a Zingaretti.

“Dopo la speranza c’è il merito e la coerenza delle cose dette e fatte. L’Emilia Romagna è un modello di economia e standard di vita che loro vogliono cancellare perchè non sono capaci di eguagliare”.

Infine l’appello: “Il migliore candidato è Stefano Bonaccini, rinnoviamo una stagione di buon governo” (clicca qui per leggere l’articolo del comizio politico a Cesenatico di Stefano Bonaccini).

 
 

La rivoluzione può attendere

| Il Graffio, News, Speciale elezioni regionali | No Comments
Elezioni Regionali, riflessioni "a caldo" Nessuna rivoluzione. Trionfa ancora la sinistra, come avviene ormai puntualmente…
elezioni urne

Regionali: i risultati

| News, Speciale elezioni regionali | No Comments
Regionali: i risultati. L'Emilia Romagna rimane fedele alla sua bandiera politica e la roccaforte del…
Please follow and like us:
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Lascia un commento