E’ in arrivo il nuovo Dpcm del Governo Draghi che sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021. Oggi il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha spiegato in Senato le intenzioni del Governo: “Non ci sono le ragioni epidemiologiche per alleggerire le misure di contrasto alla pandemia”. Quindi anche Pasqua, molto probabilmente, seguirà le misure restrittive del periodo natalizio.

Palestre, piscine, cinema, teatri, spettacoli e sport.

Lontane  le aperture per cinema, teatri, palestre e piscine, sci e sport. Gli esperti chiedono “prudenza”. Le varianti del Covid sono il grande problema che stanno generando un aumento dei contagi.

Non doverebbe cambiare neppure l’impianto dei colori delle regioni, nonostante il sistema stia mostrando qualche problema. Sono attese però novità per quanto riguarda i tempi: il passaggio da una zona a un’altra dovrebbe avvenire di lunedì e non di domenica, per non penalizzare le categorie che sui festivi impostano il lavoro settimanale come i ristoratori.

 
 
 
 

Zona arancione scuro.

Dove il virus, per lo più sotto forma di varianti, circola di più, scattano maggiori restrizioni. Un po’ in tutta Italia stanno spuntando nuove zone arancione scuro o arancione rafforzato, in cui scuole dell’infanzia, elementari e medie restano chiuse, così come i negozi. In Emilia Romagna sono finiti in quasi lockdown 14 comuni, dove sono stati vietati anche gli spostamenti nel territorio comunale.

Sostieni livingcesenatico con una piccola donazione!

 
 
Anna Budini

Anna Budini

Anna Budini scopre il mondo del giornalismo nel 2004 nella redazione de La Voce di Romagna. Ha poi l'occasione di passare ai settimanali nazionali, inizia così a scrivere per Visto, ma nonostante la firma sul nazionale, scopre che la sua grande passione è la cronaca locale. Dal 2016 ha iniziato a scrivere per il Corriere della Sera di Bologna.

Leave a Reply